Lun-Ven : 08:30 - 13:00 - Lun-Gio : 14:00 - 18:00
confidifriuli@legalmail.it
0432.294736

Commissioni

in vigore

Pricing del Confidi Friuli

Il pricing del Confidi Friuli prevede percentuali commissionali in funzione delle fasce di importo, del rating Confidi attribuito all’impresa richiedente, della linea prodotto e della durata.

Si premette che per rating A,B,C, si intende lo scoring del Fondo Centrale di Garanzia che il Confidi attribuisce ad ogni impresa a seguito della riclassificazione dei bilanci.

Le percentuali indicate nelle tabelle che seguono vanno calcolate sull’importo effettivo della garanzia. Per quanto riguarda il medio termine l’importo della commissione viene calcolato sul valore iniziale della garanzia moltiplicando la relativa aliquota per un numero di anni pari alla durata del finanziamento, in caso di frazioni d’anno l’arrotondamento sarà effettuato per eccesso. Nel caso di finanziamenti con durata superiore a dieci anni la commissione non si applica per gli anni successivi al decimo.

Si precisa che per le aziende in start-up (aziende con inizio attività inferiore all’anno) si applica il costo corrispondente al rating C.

L’importo della commissione sull’operazione deliberata viene comunicato nella lettera fideiussoria dopo la delibera degli Organi Competenti. L’eventuale non corresponsione della commissione inficia la validità della garanzia.

Nel caso in cui la garanzia in richiesta venisse controgarantita da parte di altri intermediari finanziari (Fin.Promo.Ter) oppure dal Fondo Centrale di Garanzia, all’importo commissionale ordinario verrà applicata una maggiorazione pari al costo della controgaranzia secondo lo schema sotto riportato. Per le pratiche non controgarantibili, considerata la maggiore rischiosità delle stesse, verrà applicata una maggiorazione fissa pari allo 0,5% dell’importo garantito dal Confidi.

Per le garanzie rilasciate non rientranti nel regime “de minimis” è prevista una maggiorazione dello 0,10% sul commissionale tabellare.

Garanzia dal 1% al 30% dell’importo finanziato
Importi finanziamenti 0-25 24-75 75-250 >250
C/C 2,70% 2,60% 2,40% 2,20%
Breve Termine 2,00% 1,90% 1,90% 1,70%
Medio Termine – Rating A 0,65% 0,55% 0,45% 0,35%
Medio Termine – Rating B 0,70% 0,60% 0,55% 0,45%
Medio Termine – Rating C 0,80% 0,70% 0,60% 0,50%

 

 

Garanzia dal 31% al 69% dell’importo finanziato
Importi finanziamenti 0-25 24-75 75-250 >250
C/C 3,00% 2,85% 2,65% 2,45%
Breve Termine 2,30% 2,20% 2,20% 2,00%
Medio Termine – Rating A 0,90% 0,80% 0,70% 0,60%
Medio Termine – Rating B 1,00% 0,90% 0,80% 0,70%
Medio Termine – Rating C 1,10% 1,00% 0,90% 0,80%
Garanzie assistite da pegno 0,50%
           

 

 

Garanzia dal 70% al 100% dell’importo finanziato
Importi finanziamenti 0-25 24-75 75-250 >250
C/C 3,30% 3,20% 3,10% 2,90%
Breve Termine 2,70% 2,60% 2,60% 2,30%
Medio Termine – Rating A 1,25% 1,15% 1,05% 0,95%
Medio Termine – Rating B 1,35% 1,25% 1,15% 1,05%
Medio Termine – Rating C 1,45% 1,35% 1,25% 1,15%

 

 

Spese di istruttoria

% per linea 0,10%
Minimo per linea € 20,00
Massimo per linea € 250,00

 

 

Costo controgaranzia

Il costo della controgaranzia viene calcolato in rapporto percentuale all’importo controgarantito secondo il criterio della dimensione d’impresa1.

Per le garanzie rilasciate da Banca del Mezzogiorno-Mediocredito Centrale S.p.A.

  Micro Imprese Piccole Imprese Medie Imprese e Consorzi
Tutte le operazioni 0,25% 0,50% 1,00%
Operazioni di consolidamento 2,00%

 

 

Per le garanzie rilasciate da Fin.Promo.Ter S.C.P.A.

 

Settori del commercio, del turismo e dei servizi2

Altri settori2

Micro Imprese

Piccole Imprese Medie Imprese e Consorzi Micro Imprese Piccole Imprese

Medie Imprese e Consorzi

Start-up

0,60%

0,90%

Operazioni di consolidamento

2,05%

2,35% 2,75% 2,45% 2,90%

3,50%

Altre operazioni

0,45%

0,60% 1,00% 0,60% 0,90%

1,50%

Commissioni moratoria

 

In caso di moratoria verrà applicata una commissione alle condizioni precedentemente indicate calcolata sul debito residuo per la durata del periodo di moratoria richiesto.

 

Spese varie

Nessun costo è addebitato all’Impresa socia per l’invio di qualsiasi comunicazione periodica cartacea od elettronica.

Nessuna spese è addebitata al socio per informativa precontrattuale.

Il cliente ha diritto di ottenere, a proprie spese, entro 90 giorni e anche dopo la chiusura, copia della documentazione sulle singole operazioni degli ultimi dieci anni.

Per quanto concerne le condizioni economiche applicate dalle banche convenzionate al finanziamento garantito da Confidi Friuli si rinvia ai fogli informativi predisposti da ciascuna banca.

 

1 Per la definizione di Micro Impresa, Piccola Impresa, Media Impresa, si rimanda al documento “Informativa sulle PMI” disponibile sul sito www.confidifriuli.it

2 Fare riferimento alla classificazione Ateco 2007 disponibile sul sito www.istat.it. Si considerano “settori del commercio, del turismo e dei servizi” le attività economiche di cui alle lettere G.H.I.J.L.M.N.P.Q.R.S, per “altri settori” si considerano le lettere C.D.E.F.