Lun-Ven : 08:30 - 13:00 - Lun-Gio : 14:00 - 18:00
confidifriuli@legalmail.it
0432.294736

Indici

Finanziari

Indici e Tassi

Data ultima rilevazione

Tasso %

Tasso Ufficiale di riferimento – TUR (ex TUS)

Ottobre 2017

0,00

Tasso Legale art. 1284 codice civile

Ottobre 2017

0,10

RENDISTATO LORDO

Agosto 2017

1,256

IRS

5 anni

09/10/2017

0,24

10 anni

09/10/2017

0,91

15 anni

09/10/2017

1,32

20 anni

09/10/2017

1,48

25 anni

09/10/2017

1,57

30 anni

09/10/2017

1,62

EURIBOR

1 mese 360

10/10/2017

0,37

1 mese 365

10/10/2017

0,38

3 mesi 360

10/10/2017

0,33

3 mesi 365

10/10/2017

0,33

6 mesi 360

10/10/2017

0,27

6 mesi 365

10/10/2017

0,28

12 mesi 360

10/10/2017

0,18

12 mesi 365

10/10/2017

0,18

EURIBOR Media mese

1 mese 360

Ottobre 2017

0,37

1 mese 365

Ottobre 2017

0,37

3 mesi 360

Ottobre 2017

0,33

3 mesi 365

Ottobre 2017

0,33

6 mesi 360

Ottobre 2017

0,27

6 mesi 365

Ottobre 2017

0,27

12 mesi 360

Ottobre 2017

0,17

12 mesi 365

Ottobre 2017

0,18

Glossario

Tasso Ufficiale di riferimento – TUR (ex TUS)

A partire da Gennaio 1999 il tasso ufficiale di riferimento (TUR) sostituisce il TUS, fissato dalla Banca d’Italia ed applicato nelle sue operazioni di rifinanziamento nei confronti del sistema bancario.

Tasso Legale

Previsto dall’art. 1284 del codice civile.

RENDISTATO

Media mensile dei rendimenti lordi dei titoli pubblici a reddito fisso soggetti a tassazione.

EURIBOR

Europe Interbank Offered Rate. È il tasso di mercato interbancario diffuso giornalmente dalla Federazione Bancaria Europea, è calcolato come media dei migliori tassi offer (cioè lettera) quotati da alcune delle principali banche operanti sull’Euromercato, costituisce il punto di riferimento per il calcolo degli interessi per le operazioni di finanziamento, in particolare dei mutui a tasso variabile.

IRS

Interest Rate Swap. Contratto con il quale due parti concordano di scambiarsi flussi di interessi di differente natura (in quanto calcolati secondo diversi tassi di riferimento). In forza di tale contratto il debitore di un prestito a tasso fisso si impegna a pagare gli interessi di un prestito a tasso variabile che gravano sull’altro debitore e viceversa. In tal modo le due parti possono modificare la natura del proprio debito senza estinguerlo per aprirne uno nuovo.